1929-2019 90 Anni professione

Seguici su ...
Primo Piano

Cassazione: rendita catastale rideterminata. No alle sanzioni
13/03/2019 di Consiglio Direttivo

Se l’acquirente di un immobile, sfornito di rendita catastale definitiva e per il quale viene indicata la sola rendita proposta, richiede la determinazione dell’imposta di registro in base al prezzo-valore, non è necessaria la formale istanza di valutazione automatica, in quanto è già implicita nella domanda di applicazione della disciplina del prezzo-valore. Se, a seguito di verifica, risulta una rendita effettiva maggiore rispetto a quella proposta, l’ufficio potrà recuperare la maggiore imposta dovuta con gli interessi, senza irrogare sanzioni. Questi i principi stabiliti dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 3409, depositata il 6 febbraio 2019.


Allegati:    455.98 KB - Ordinanza 3409

Indietro



Il Geometra irpino news

.: © 2000 - 2019 :.