Collegio dei Geometri e Geometri Laureati Avellino
Collegio Provinciale Geometri
e Geometri Laureati di
Avellino

Seguici su ...
Topografia & Catasto

Nuova versione DOCFA (4.00.4)
01/07/2017 di Luciano Viscido
1940_M_1481923215.jpgÉ stata pubblicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate la nuova versione del software DOCFA ver. 4.00.4, fino al mese di settembre 2017 sarà consentito di utilizzare, in via transitoria, anche la versione precedente (4.00.3), con la sola eccezione delle dichiarazioni finalizzate all’aggiornamento dei dati censuari relativi ai beni immobili costituenti infrastrutture di reti pubbliche di comunicazione (cat. F/7), per le quali, invece, dovrà essere utilizzata a far data dal 3 luglio 2017, esclusivamente la nuova versione.
Si ricorda che l’Agenzia delle Entrate con circolare n. 18/E dell’8 giugno 2017 ha istituito la nuova categoria catastale F/7, in cui vanno dichiarate tutte le unità immobiliari che costituiscono infrastrutture di reti pubbliche di comunicazione, e senza attribuzione di rendita, per quelle già  censite nel catasto fabbricati gli intestatari catastali possono presentare dichiarazioni ai sensi dell’ art. 1 del regolamento approvato  con decreto del  Ministro delle finanze 19 aprile 1994, n. 701 (DOCFA in variazione), finalizzate alla variazione delle scritture catastali, con attribuzione della categoria F/7 –Infrastrutture di reti pubbliche di comunicazione –, senza attribuzione di rendita.
La novità nella normativa catastale è stata introdotta dall’art. 12, comma 2, del decreto legislativo 15 febbraio 2016, n. 33, che ha modificato l’art. 86 comma 3 del decreto legislativo 1 agosto 2003, n. 259, nel quale viene sancito che gli elementi di reti di comunicazione elettronica ad alta velocità e le altre infrastrutture di reti pubbliche non costituiscono unità immobiliari e non rilevano ai fini della determinazione della rendita catastale. In definitiva la dichiarazione di tali unità immobiliari viene effettuata ai soli fini civilistici al fine di consentire l’identificazione del bene immobile per il trasferimento o la costituzione di diritti reali.
Le novità contenute nella nuova versione del software sono:
  • introduzione di una nuova categoria catastale denominata F/7 – Infrastrutture di reti pubbliche di comunicazione nella quale possono essere censite, senza attribuzione di rendita catastale, ma con descrizione dei caratteri specifici della destinazione d’uso, le infrastrutture di reti pubbliche di comunicazione, oggetto di dichiarazione in catasto;
  • aggiornamento delle tabelle di correlazione fra le Categorie catastali dei gruppi D ed E e le specifiche destinazione d'uso delle unità immobiliari
  • eliminazione del blocco che impedisce la chiusura della pratica Docfa per assenza dell’elaborato planimetrico e per la mancata associazione alle entità tipologiche nell’elenco subalterni per il solo caso di nuova costruzione di una unica unità immobiliare sull’intera particella (una sola area libera [AL] e un solo corpo di fabbricato [CF1]);
  • aggiornamento del menù a tendina delle entità tipologiche con incremento del numero dei CF associabili (da CF1 a CF9)
  • inserimento nei campi “Rendita catastale” e “Valore complessivo” del quadro H2, della cifra in “€”.

Allegati:    480.13 KB - Circolare N. 18/E del 08/06/2017

Indietro



Il Geometra irpino news

.: © 2000 - 2017 :.